Skip to main content

Giulia Biondi di Bilanciamo sceglie Valnan come Agenzia di Comunicazione

Pubblicato il 15 Marzo 2024 Tempo di lettura:  4 minuti

L’annuncio della collaborazione tra Giulia Biondi e la nostra Agenzia segna un momento significativo nell’evoluzione della presenza digitale del brand Bilanciamo.

Questa partnership non solo sottolinea l’importanza di una strategia di comunicazione efficace e omnicanale, ma evidenzia anche l’essenziale bisogno, per i content creator, di diversificare i canali di conversione per mantenere e accrescere la propria influenza online.

giulia biondi con valnan

Giulia Biondi, infatti, commenta: “Dopo anni di lavoro sui social e aver affrontato un percorso impegnativo che mi ha portata fin qui, aver conosciuto una realtà come Valnan, fatta di professionisti eccellenti e soprattutto di persone con grande etica e sensibilità, mi ha aperto gli occhi e mi ha fatto realizzare che si può fare molto di più e con enorme ottimizzazione delle energie. Le strade da prendere non si limiteranno ai soli social, ma il progetto Bilanciamo potrà prendere delle strade e vivere panorami più ampi cercando di arrivare a diffondere la corretta cultura e consapevolezza sulla nutrizione a livello nazionale, e perché no, magari anche internazionale.”

Oltre i Social: espansione nel mondo digital con noi

Giulia Biondi, con la sua profonda expertise in nutrizione e educazione alimentare, ha già consolidato la sua presenza sui social media diventando una vera e propria Content Creator. Tuttavia, la collaborazione con la nostra Agenzia di comunicazione rappresenta un passo evolutivo verso un approccio più ampio e diversificato, che va oltre i limiti dei social network.

Questa mossa strategica evidenzia l’importanza, per i content creator, di non affidarsi esclusivamente a un singolo canale di conversione e di ampliare la propria immagine online.

Pensiamo per esempio a GeoPop, nato come canale YouTube e un unico storyteller, Andrea Moccia, e diventato nel tempo una vera e propria rivista online, con un app per tenere collegata la community oltre ai canali social. Un progetto di una persona che diventa Azienda e Business.

Così dovrebbe essere per ogni Content Creator.

Ruolo fondamentale del proprio sito web e blog personale

Una delle strategie più efficaci per diversificare i canali di conversione è investire nella creazione di un sito web personale con un blog integrato.

Questo non solo offre un ulteriore punto di contatto con il proprio pubblico ma diventa anche una piattaforma su cui pubblicare contenuti approfonditi, aumentando così il valore offerto ai follower e migliorando il posizionamento SEO.

Il sito web e il blog personale permette al Content Creator di controllare completamente il proprio messaggio e di costruire una community più fedele e coinvolta.

Come monetizza un Content Creator: dagli info prodotti ai corsi online

Un altro aspetto fondamentale nella diversificazione dei canali di conversione è la creazione di info prodotti o servizi utili. Questi possono variare da e-book, corsi online, webinar, a consulenze personalizzate, e rappresentano un modo eccellente per monetizzare la propria expertise, offrendo al contempo valore reale ai propri follower.

Gli info prodotti e servizi permettono ai content creator di stabilire una relazione più profonda con il proprio pubblico, trasformando i follower in clienti.

Questi prodotti offrono ai consumatori informazioni di valore in specifiche nicchie di mercato. Una ricerca condotta da Statista rivela che il mercato degli info prodotti ha superato i 200 miliardi di dollari nel 2021, con una previsione di crescita costante nei prossimi anni.

I corsi online e i webinar, in particolare, si sono dimostrati strumenti potentissimi per i Content Creator, permettendo loro di condividere conoscenze e competenze con un pubblico più ampio. Secondo un rapporto di Research and Markets, il settore dell’e-learning dovrebbe raggiungere un valore di 325 miliardi di dollari entro il 2025. Questa crescita è spinta dalla crescente domanda di apprendimento flessibile e accessibile, nonché dall’espansione delle tecnologie educative.

 La chiave del successo risiede nella capacità di creare contenuti di qualità, che soddisfino le esigenze di apprendimento o intrattenimento del proprio pubblico, e nella scelta della strategia più adatta per raggiungere e coinvolgere tale pubblico.

Con le giuste strategie e un approccio orientato ai dati, i creatori di contenuti possono trasformare la loro passione in una carriera redditizia ed è questa l’attività che, negli anni, svolgeremo accanto a Giulia Biondi.

Collaborazioni con aziende per la promozione di prodotti e servizi

Infine, le collaborazioni con le aziende per promuovere prodotti e servizi affini al proprio settore di competenza rappresentano una strategia vincente per ampliare ulteriormente i canali di conversione. Queste partnership possono portare a campagne di co-marketing, sponsorizzazioni, o addirittura allo sviluppo di prodotti in collaborazione.

Come dimostra l’esempio di Giulia Biondi e Valnan, queste sinergie possono significativamente aumentare la visibilità e l’influenza di un content creator, creando opportunità per raggiungere nuovi pubblici e mercati.

L’evoluzione digitale richiede una costante adattabilità e la capacità di navigare attraverso vari canali di comunicazione. Per i Content Creator, investire in un proprio sito web con un blog, sviluppare info prodotti o servizi, e collaborare con aziende per promuovere prodotti e servizi non sono più opzioni, ma necessità.

Questi strumenti non solo aumentano la diversificazione dei canali di conversione ma anche rafforzano il loro marchio personale, consentendo loro di costruire una presenza online più resiliente e influente. La partnership con Giulia Biondi dimostra l’importanza di un approccio integrato e omnicanale per navigare con successo nel panorama digitale in continua evoluzione.